top of page

Come combattere i sintomi della chemio con l'alimentazione?

Anche durante la chemio l'alimentazione ha un compito molto importante, infatti in questo periodo il suo scopo è quello di alleviare i sintomi e garantire tutti i macro e i micronutrienti necessari per la salute. Vediamo insieme come risolvere i maggiori sintomi:

Nausea e/o vomito

  • non sforzarsi di mangiare ed evitare di soggiornare in cucina

  • consumare cibi freddi o a temperatura ambiente

  • mangiare lentamente e preferibilmente piccole porzioni

  • cambiare tranquillamente l’orario dei pasti mangiando senza limitazioni di tempo

  • consumare cibi leggeri e poco conditi, evitare pietanze fritte, grasse o troppo salate o dolci

  • sostituire la carne rossa con pesce, pollo, uova e formaggio (quelli meno grassi)

  • bere poco durante i pasti, può essere utile usare una cannuccia

  • passeggiare prima e dopo i pasti all’aria aperta

  • al mattino scegliere fette biscottate, crackers o toast

  • consumare lontano dai pasti piccoli sorsi di bibite gassate fresche ed eventualmente congelarle sottoforma di piccoli cubetti da succhiare lentamente

  • il giorno stesso del trattamento è preferibile consumare un pasto leggero solo 2-3 ore dopo la terapia

  • evitare caffè e alcolici

Diarrea

È assolutamente necessario bere molti liquidi quali per esempio tè deteinato, brodo vegetale salato. Sono da evitare gli alimenti ricchi di fibre quali i cibi integrali e le verdure soprattutto legumi, broccoli, cavoli, verze, cipolle e mais; sono da preferire patate e carote. Per quanto riguarda la frutta sono consigliate le banane mature e le mele sbucciate. Fra gli alimenti, sono da preferire quelli ricchi di sodio o potassio - banane, arance, succo di pesca e albicocca, patate bollite e purè -; i cibi poveri di fibre (riso integrale, pane tostato), yogurt bianco e pesce il cui grasso riduce l’infiammazione. Sono sconsigliati carne e formaggi (va bene il grana), bevande molto calde o molto fredde, zuccherate e frizzanti, birra, vino, bevande alcoliche e contenenti caffeina, agrumi, latte o alimenti che lo contengono (gelati, frappè, panna acida), alimenti molto speziati, fritti e dolci.

Stipsi

È indicato, in presenza di questa condizione, bere molto (preferibilmente lontano dai pasti) sia acqua ma anche bevande a base di mela, tè, succhi di frutta meglio se alla prugna. Impostare poi una dieta ricca di fibre, cibi integrali con pane integrale a lievitazione naturale o con i semi di lino, riso integrale o altri cereali i(sempre integrali) accompagnati da verdure. I cibi andrebbero sempre masticati a lungo per favorire la digestione.


Dott.ssa Sarah Ferma

Biologa Nutrizionista


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page